Addominoplastica - Clinica Helena Savonlinna Finlandia
Pagina principale > Addominoplastica

Addominoplastica

Addominoplastica, prima
Addominoplastica, dopo
Addominoplastica, lato sinistro, prima
Addominoplastica, lato sinistro, dopo

La liposuzione è il metodo principale per rimodellare lo stomaco. Tuttavia, se l’elasticità della pelle addominale non può essere ripristinata, o se un cosiddetto “stomaco cadente” si è formato dopo una gravidanza o una notevole perdita di peso, il modo migliore per correggere questo è con l’addominoplastica.

L’intervento viene eseguito in anestesia generale. Il tessuto in eccesso dall’addome inferiore viene rimosso e un nuovo addome viene formato dalla pelle della parte superiore. Se c’è una separazione dei muscoli del retto addominale, questo viene corretto durante l’operazione. Pertanto, la cavità addominale diventa più piccola e durante il periodo di recupero immediato è importante prestare particolare attenzione alla corretta respirazione al fine di promuovere il processo di guarigione.

La paziente rimane nel reparto postoperatorio per la notte e viene dimessa la mattina seguente.

Si consiglia di indossare una cintura su misura (un indumento di supporto) per circa sei settimane dopo l’intervento. Questa accelera la guarigione dei tessuti. Il massaggio linfatico promuove anche una migliore circolazione dei fluidi e riduce gli edemi.

È necessario riservare almeno tre settimane per il recupero.

Torna su